Entrées Recettes de cuisine Salades Sans gluten Végétarien

Salade aux raisins, comté et vinaigre de groseilles

Salade raisins, comté et vinaigre de groseilles
Versione italiana più giù
Nous glissons sans honte dans le facile avec une salade, un festival de saveurs brutes. Le genre de plat où l’on se dit que quand même la nature est bien faite et pourquoi se casser la tête à élaborer des trucs compliqués ;-). Donc voilà, rien d’étonnant à ce que le raisin se marie bien avec le fromage. Cette fois-ci j’ai voulu goûter avec un fromage à pâte cuite tel que le délicieux comté à la saveur douce. Concernant l’affinage, c’est à vous de voir, j’en ai pris un moyen (8-10 mois) pour que l’ensemble reste équilibré et ne perde pas en fraîcheur. Et puis, cette salade est un peu une excuse pour utiliser mon vinaigre aux groseilles, bon ça ne se voit pas mais je vous promets qu’il y est. J’ai été conquise par toutes ces notes douces, fraîches et acidulées. Si simple et pourtant unique.

Salade aux raisins et comté au vinaigre de groseilles (pour 2 personnes):

– 200 g de salade mixte (chêne, rougette, roquette, pousses d’épinard…)
– 80-100 g de comté (chez le fromager 😉 coupé en dés
– 10-12 grains de raisin type Italia
– 10-12 grains de muscat noir
– vinaigrette: 2 cs huile d’olive, 1 cs de vinaigre aux groseilles (recette ici), une pincée de sel
Assaisonner la salade avec la vinaigrette, ajouter les grains de raisins coupés en deux et le comté.

Versione italiana
Scivoliamo senza vergogna nella faciloneria più totale con quest’insalata di sapori bruti. Non è proprio cucina è più concettuale (lo dico giusto per nobilitare la cosa ma se non si ha tempo…). Che l’uva si sposi bene con il formaggio non è una novità (vero FiOrdivaniglia? ;-). Ho pero’ voluto provare con un formaggio a pasta cotta, come il comté, dolce e saporito (se non lo conoscete lanciatevi, è piacevolissimo). Potete eventualmente sostituire con una buona groviera o fontina. Insomma quest’insalata (qui parla la pigrizia in prima persona) ti fa’ dire che la natura è fatta bene e che non è sempre necessario buttarsi in cose complicate. Inoltre è tutta una scusa per cominciare ad usare il mio aceto ai ribes, lo so’ non si vede ma vi giuro che c’è e ci sta benissimo. Sono conquistata da quest’insalata dai sapori dolci, freschi e aciduli. Semplicissimo e a suo modo unico.

Insalata con uve, comté e aceto di ribes (per 2 persone):

– 200 g d’insalata mista (misticanza, rughetta, spinaci novelli…)
– 80-100 g di comté (di buona qualità) tagliato a dadi
– 10-12 chicchi d’uva bianca
– 10-12 chicchi d’uva nera
vinaigrette: 2 cucchiai d’olio d’oliva, 1 cucchiaio d’aceto ai ribes (ricetta qui), un pizzico di sale
Condire l’insalata con la vinaigrette aggiungere i chicchi d’uva tagliati in due e il comté.

29 Commentaires

  • Ciao Dada. Ero già lì pronta a scervellarmi per capire come sostituire il Comtè, ma tu sei stata veggente e mi hai già risposto !!! L'insalata andrà anche bene per quando proprio la cucina si rifiuta di accoglierci … ma dà comunque una gran bella soddisfazione !!! Baci Manu

  • interessanti i tuoi abbinamenti ma sai che sto per postarne anch'io una?…o meglio spero di farlo entro stanotte;-) per certi versi molto simile alla tua…baci^____^

  • mannaggia..io le insalate non c'ho fantasia…non sono cmoe te e alex…poi le vedo dico "buone, sane, dovrei…" e poi mi scordo pure di comprarla l'insalata..non si fa non si fa:DD

  • Je suis très salade à la maison et souvent je prends ce qui me tombe dans la main pour en faire des merveilles..Je ne connaissais pas le vinaigre de groseilles…hop, dans ma prochaine liste de courses !

  • Thanks so much for the language translator that you have installed on your blog. Your blog is very lovely. I love this salad…..so colourful and looks so delicious.

  • Come sempre intrigante negli accostamenti, anche per un piatto semplice come l'insalata, sai sempre come renderlo regale! E mi piacciono sempre tanto le tue introduzioni, mai scontate, sempre interessanti! 😉

  • Ecco, a me questo genere di ricette fanno proprio comodo…
    In tutta sincerità non amo le insalate e di conseguenza non mi piace farle. Finisce sempre che le preparo nello stesso identico modo, per cui un po' di idee non guastano…
    Grazie per il suggerimento!
    Buonanotte.

  • secondo me non dovresti chiamarla pigrizia, non bisogna sempre fare cose elaborate per cucinare piattini buoni e sfiziosi..le cose più semplici sanno sorprendere come non mai!

  • Diciamo che con questo frescolino l'insalata mi mette freddo solo al pensiero, pero' ho scoperto il tuo aceto rosso e penso che ne trarro' ispirazione!
    Buon fine settimana!

  • Quell'aceto ai ribes è il mio chiodo fisso.
    Penso che questa ricetta mi servirà presto, mi toccherà fare un'altra settimana detox tra un pò.
    Un bacio grande amica parigina

  • mmmh sono a quota tre insalatone favolose da provare tu, alex e la cummari, certo l'acetuzzo di ribes mi sa che è difficile da trovare e mi rendo conto che fa la differenza ***
    baci e abbracci affettuosissimi *
    cla

  • ecco, appunto, vi siete messe d'accordo a "sfornare" insalate autunnali? 🙂
    per fortuna mia ho un negozio, vicino a casa, che ha tra le sue specialità i formaggi francesi. Dunque sai che? Mi faccio una bella cartella "insalate autunnali" e mi dò alla copia spudorata!
    buon fine settimana,

    wenny

  • Pensavo che le insalate me le sarei dimenticate per un pezzo, visto le recenti temperature glaciali e invece proprio stamattina sotto la doccia (?!?!?!) me ne è venuta voglia.
    Ottimo spunto.
    Un bacione, buona giornata!
    m.

  • @ Forchettina irriverente: ormai cerco di anticipare :-)O per quando noi non abbiamo voglia di entrarci in cucina 😉

    @ Mariluna: grazie! Onde virtuali? 😉

    @ mamie caillou: merci à toi pour ton passage

    @ Dominique: la manger? Merci!

    @ Marion: moi aussi je l'aime bien pour les mêmes raisons. Ce vinaigre ets en effet plus doux et en même temps reste acidulé

    @ Genny: allora te le dobbiamo mandare già belle pronte 🙂

    @ Nawal: merci pour ton soutien 😉

    @ marie: merci beaucoup! pour être simple c'est simple 🙂

    @ Eléonora: je fais souvent comme toi et on a de bonnes surprises n'est-ce pas? Pour le vinaigre aux groseilles j'ai mis celui que j'ai préparé il y a quelques temps (tu as la recette plus bas)

    @ MaryMoh: thanks for visiting, you're very kind!

    @ Arietta: grazie! E' molto bello cio' che hai detto, mi fa' piacere 🙂

    @ Lenny: una squadra allegra vero? 😉

    @ Carolina: di niente, grazie a te!

    @ maia: grazie!

  • @ Lauradv: grazie e benvenuta! Buona serata

    @ Gio': hai ragione, spesso danno grandissime soddisfazioni (gustative dico 😉

    @ Lydia: prova, ci vorrano si' e no 15 minuti (e 15 giorni di riposo ;-). Un bacio grande, grande amica

    @ Gaia: si' in effetti con il freddo, pero' da' un po' l'illusione della primavera no? 😉

    @ Claudia: carissima, l'aceto di ribes lo puoi fare benissimo tu (comodo no?). C'è il link alla ricetta fatta tempo fa'

    @ Wennycara: vai tranquilla, cosi' le nostre ricette di immigrate italiane tornano in Italia 😉

    @ Mariù: sotto la doccia…un bel luogo per pensare alle insalate in effetti. Grazie, as usual. Bacioni!

    @ Saretta: il tuo formaggio m'ispira tantissimo!!!

    @ Libri e Cannella: grazie!!

    @ Hélène: merci, tu es adorable!

Commenter

Partagez
Tweetez
+1
Enregistrer